Laser ed Epilazione

La luce pulsata ad alta intensità (dall'inglese Intense Pulsed Light - IPL) è un'apparecchiatura elettronica comunemente utilizzata per praticare trattamenti di fotodepilazione. La luce pulsata ad alta intensità offre i benefici di un’epilazione evitando gli spiacevoli inconvenienti dati da metodiche troppo violente o aggressive per la pelle. L’energia della luce viene trasformata in calore nel trasferimento alla pelle; il fascio della luce viene quindi attirato in modo selettivo dalla colorazione scura del fusto e della matrice del pelo in fase attiva che vengono immediatamente colpiti e distrutti. La luce e l'infrarosso sono onde naturali dello spettro elettromagnetico irraggiato dal sole. L'energia fotonica prodotta da tali onde ha la caratteristica di riscaldare maggiormente i corpi scuri rispetto a quelli chiari. Nel caso della fotodepilazione questa selettività è sfruttata per surriscaldare i peli lasciando inalterata la cute circostante. L'obiettivo della fotodepilazione non è quello di bruciare i peli, bensì di utilizzarli per veicolare il calore alla matrice posta alla base del follicolo pilifero. Tale matrice è responsabile della continua ricrescita dei peli ma, se si riscalda oltre una precisa soglia termica, essa si disattiva per molto tempo. In base al proprio metabolismo le matrici possono restare disattivate o essere riparate lentamente dall'organismo.

Menu istituzionale

Menu Terapie

Menu Servizi

Gilberto Ponti - docplanner.it
Give your website a premium touchup with these free WordPress themes using responsive design, seo friendly designs www.bigtheme.net/wordpress